Ognuno per Sé – Mona Lisa Tina a cura di Livia Savorelli 26 Giugno – 25 Luglio 2020

On 24 Giugno 2020

Venerdì 26 Giugno dalle12 alle 20.00, nell’ambito dell’evento corale Arteam Cup – Focus Genova a cura dell’associazione Arteam,  Prisma Studio ospita nei propri spazi la mostra personale di Mona Lisa Tina. (in allegato il comunicato stampa completo della rassegna)

Il progetto Ognuno per Sédi Mona Lisa Tina, a cura di Livia Savorelli, è articolato su due livelli di significato integrati tra loro: il primo propone l’installazione composta dalla struttura di campanacci utilizzata durante lo svolgimento della performance L’Albero delle bugie e una polaroid in bianco e nero di documentazione dell’azione. Il secondo é composto da due progetti fotografici inediti pensati appositamente per la mostra: Rosso (articolato in tre immagini) e Nero (articolato in 4 immagini), e la proiezione del video dal titolo Al Posto mio, realizzato nei giorni del lockdown.

Gli elementi costanti dei due progetti, Rosso e Nero, sono il Corpo e lo spazio naturale o urbano, in una dimensione onirica di sospensione e attesa. Il video Al posto mio invece è stato realizzato tramite la cam dell’Iphone dell’artista, dalla finestra dello studio della sua abitazione a Bologna durante i giorni del lockdown. In quel periodo di isolamento sociale e dopo il confronto con Clara Pacifico, Mona Lisa Tina ha pensato di realizzare un nuovo progetto in cui al posto della sua presenza fisica, vi e la sua voce in un intrecciarsi suoni e parole su paure e desideri personali nei momenti più delicati della pandemia.Un messaggio di speranza che auspica una differente coscienza/consapevolezza che questa esperienza ha lasciato nel nostro cuore e nel mondo interno.

Artista visiva e arte terapeuta, Mona Lisa Tina vive e lavora a Bologna. Nata a Francavilla Fontana (BR) nel 1977, si e diplomata nel 2005 in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna e si e specializzata nel 2012 in Arte Terapia presso Art Therapy Italiana. E referente didattico del Corso Triennale “Nuove arti terapie” – indirizzo Arti Visive e Performative – Bologna. L’artista pone al centro di tutte le sue riflessioni il Corpo come luogo di continui processi trasformativi psichici e fisici. Le sue azioni accolgono riflessioni sui temi universali dell’identita, dell’incontro profondo con l’altro e della fiducia positiva nel cambiamento: un cambiamento che e possibile solo attraverso il dialogo e il confronto autentico tra persone, al di la di qualunque tipo di differenza. Mona Lisa Tina desidera cosi promuovere un momento di quasi ancestrale autocoscienza e una reale riappropriazione identitaria. www.monalisatina.it

La mostra è visitabile da Giovedi a Sabato 16.00 -19.00 o su appuntamento 

Comments are closed.