Sguardi corporei

On 2 aprile 2013

Performance di Mona Lisa Tina

Sguardi corporei è un progetto site-specific pensato per lo spazio Albume di Cuneo. Si tratta di un percorso sinestetico ampio, volto a stimolare una percezione corporea per mezzo di ogni singolo senso di cui disponiamo, in relazione agli spazi dell’appartamento. Ogni partecipante infatti, accompagnato dall’artista, potrà vivere l’esperienza dell’attraversamento dei luoghi domestici in modo più intimo e singolare. Sarà tutto il suo corpo “a vedere” in un senso più ampio.

L’azione è studiata per portare il fruitore nella performance stessa, coinvolgendolo singolarmente e al tempo stesso stimolando l’attenzione del pubblico poiché alcuni spazi chiave del percorso saranno costantemente ripresi da telecamere a circuito chiuso.

In una rilettura personale del concetto di casa come ambiente domestico di intersezione tra spazio pubblico e privato, l’indagine ribadisce la volontà di un recupero della comunicazione sensoriale, senza la quale, come è noto, non ci è dato né di abitare il mondo, né di pensarlo aprioristicamente con la ragione.

Il progetto ha fatto parte della rassegna internazionale di arte contemporanea ZOOart – Cuneo in collaborazione con l’associazione Art.ur.

Sguardi Corporei è stato presentato nel 2013 in Spazio Albume – convivial art project, a Cuneo.

Comments are closed.