Mona Lisa Tina al Festival della Filosofia di Hannover

On 14 marzo 2014

Tra il 13 e il 16 marzo 2014 Hannover lancerà per la quarta volta il suo Festival della Filosofia, sempre in collaborazione con quello di Modena. La biennale filosofica di Hannover va assumendo le dimensioni del più grande evento culturale italiano su terreno tedesco e si dedicherà quest’anno al tema “Giustizia e diritto”. Sono evitabili le dolorose interferenze tra individuo e legge? E da dove proviene la legge? Chi o che cosa legittima il potere della legge?

Oltre a Umberto Galimberti ed Emanuele Coccia interverrà Michelina Borsari (manager del Festival di Modena) che da tempo lavora alla difesa e promozione di uno dei fondamentali beni comuni: il pensiero filosofico.
Il programma prevede vari percorsi: quello psicologico intra- e inter-personale che analizza le relazioni tra l´io e la propria immagine in psicologia e cinema; quello relativo al rapporto uomo-animale, diventato disastroso per quest´ultimo, sarà affrontato da Alma Massaro; Emanuele Coccia illustrerà come il concetto di giustizia nell’epoca moderna si sposti da relazioni tra persone a relazioni tra uomo-cosa e uomo-istituzioni. Si tratta tuttavia di un atteggiamento solo apparentemente comodo: da esso infatti sorgono i vizi moderni quali sociopatia, sessomania, diniego, conformismo ecc.

Immagini di giustizia sempre attuali forniscono l’aldilà di Dante – presentato dal Duo Commedia Nova – e la Nave Death by B. Traven, ancor oggi un´attuale metafora del capitalismo indomabile.
Assisteremo a accuse e difese storiche (come quelle di Jeanne d’Arc, Giordano Bruno, Rosa Luxemburg ecc.) o attuali.
Eugen Drevermann, studioso di grande portata morale e scientifica che rompe ogni ufficiale schema politico-religioso, si cimenta in una nuova interpretazione del “Discorso della montagna”. Gisela Dischner, una delle più grandi filosofe tedesche, individua nella cura dei beni comuni una forma tutta femminile del “fare giustizia ed essere giusti”. In questa ottica, e dopo il grande successo riscosso nel 2010, verrà convocato un nuovo Concilio delle Donne, che sarà introdotto dal Ministro della Giustizia della Bassa Sassonia con un suo intervento sull’argomento.

Parteciperanno inoltre Axel Honneth, massimo esponente della Scuola di Francoforte, la svizzera Angelika Krebs, Hartmut Rosa, Bernhard Taureck, Cornel West. Si discuterà del compito che tocca alla stampa, ai Media e all’arte figurativa nel denunciare falsi e ingiustizie. Carmelita Brunetti, allieva di Stefano Ferrari e Umberto Eco, accompagnerà spettacoli e appuntamenti di carattere artistico.

Interessante sarà altresì la presenza dell’artista performer italiana Mona Lisa Tina che per l’occasione presenterà Into the core.

Informazioni: www.accademia-di-ipazia.de
www.festival-der-philosophie.de
Initiative Wissenschaft HannoverTrammplatz 2, 30159 Hannover
E-Mail: info@initiative-wissenschaft-hannover.de; tel.: +49 511 16841177. fax: +49 511 16844025

Comments are closed.