Convegno: NEL CUORE DEL CORPO, dall’1 al 3 Maggio, Fonte Avellana, 2015

On 25 aprile 2015

Corpo - io non ignoro la tua pietà.

Io – che senza posa esploro il tuo pensarti e pensare.

E al fondo dell’immenso mare paragono il tuo fondo: quel che in te e di te

viaggia oltre questo apparente

esser fermo in un luogo o su un letto

e si modifca – sostanza del tuo aspetto

oltre questa apparente tua identità.

Corpo – di odore e calore, di fuoco, di luce e di vapore. Corpo – votato alla cenere

e all’inconsistenza solitaria di sé.

Tu che per darti non puoi non bruciarti.

Tu che non puoi aggrapparti all’attimo che ti ama.

Corpo – curiosità animalmente inerme che si fruga in un gioco di bambini fra le siepi.

Corpo – che in altro corpo si verifca

e in esso è bramoso di specchiarsi,

di stamparsi con un’impronta di tremore.

Corpo – chiusa monade

se spranghi le porte e fnestre dei tuoi sensi.

Corpo – spogliato e illuminato.

Corpo – di luna e di sole.

Corpo – silenzioso e paziente.

Corpo – che nessuno sguardo ha ricordato.

Corpo – quando deborda

oltre gli stretti confni della mente

e naviga verso la sua propria distruzione.

E per un’ombra, una ruga minima sul ventre

o un tratto sgraziato del piede dichiara la sua melanconia irrimediabile. Corpo – offeso e adorabile.

O puro spirito.

 

 

 

Giovanni Giudici, O beatrice, Mondadori, Milano 1972

 

Modalità di iscrizione

 

per l’adesione inviare e-mail culturaipsi@gmail.com

 

Per informazioni tel. 3661919099

 

Quota di iscrizione (alla sede del Convegno):

30 euro

Soci A.I.Psi. e IAAP: 20 euro

Studenti e dottorandi: 15 euro

 

Saranno rilasciati a richiesta l’attestato di partecipazione

e i crediti formativi

Per soggiorno: Monastero Fonte Avellana

65 euro al dì pensione completa

solo pranzo 18 euro, solo cena 12 euro

Sconto studenti e dottorandi:

40 euro al dì pensione completa

 

Prenotazioni soggiorno: culturaipsi@gmail.com

Come arrivare:

MONASTERO di FONTE AVELLANA

Via Fonte Avellana 1 Serra Sant’Abbondio (PU)

 

In macchina : Da BOLOGNA: A14 direzione Ancona, uscita Fano,  percorrere la superstrada seguendo sempre le indicazioni per Roma fno  a Cagli (uscita Cagli est), proseguire per Frontone, per Serra Sant’Abbondio e quindi per il Monastero di Fonte Avellana. Da  ROMA: A1 direzione  Firenze, uscita Orte.

Da Orte prendere la E45 fno a Foligno poi la nuova  Flaminia fno  a  Gualdo  Tadino.  Proseguire  sulla  vecchia  Flaminia  fno a  Scheggia  e  da  qui  seguire

le  indicazioni per  il  Monastero di Fonte Avellana.

In treno : Non  c’è un  collegamento  ferroviario  diretto  che raggiunga il   Monastero. Per chi viene da Nord scendere alla stazione di Pesaro; per chi viene da Sud scendere alla stazione di Fabriano o Fossato di Vico.

C’è inoltre un pullman che parte da Roma – Stazione Tirburtina della Compagnia Adria Bus che arriva a Cagli.

VENERDÌ 1 MAGGIO

15.00  Corpo salvato, corpo salvante

Gianni Giacomelli – Monaco Priore di Fonte Avellana

15.30  Il corpo in psicoanalisi

Ignazio Cannas –  Psicoanalista ordinario A.I.Psi. Associazione Italiana di Psicoanalisi

16.00  Conversazioni: Anouck Vecchietti Massacci dialoga con Francesca Tilio – Fotografa

16.30  Perfomance fotografca partecipata: “Nel

cuore del corpo” con Francesca Tilio

 

17.00  pausa

 

17.30  La trinità del corpo

Alessandro Seri – Poeta, Presidente ADAM

Accademia delle Arti di Macerata

17.50  Sforare la morte: ferite del corpo, ferite della mente negli adolescenti autolesionistici

Anna Pisciotta – Psicologa-psicoterapeuta socio AGIPPsA (Associazione dei Gruppi Italiani di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Adolescenza)

18.20  Il corpo dell’artista come evento, come opera

e come rappresentazione

Stefano Ferrari – Professore in Psicologia dell’arte, Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, Presidente I.A.A.P.

19.00   “Per la tua Carne”, perfomance

di Mona Lisa Tina – Performer

 

21.00  Scriptorium: Il corpo nell’induismo

Svamini Hamsananda Giri –  Vice-presidente Unione

Induista Italiana

Svamini Atmananda –  Danza Classica Indiana, stili

Kuchipudi e Bharatanatuam

 

 

SABATO 2 MAGGIO

 

8.30  Danza nello Scriptorium: “Oro e rosso”

Alessandra Cristiani – Danzatrice contemporanea

9.00  Ai confni del corpo

Franco Rella – Filosofo e saggista

9.30  Il corpo nel tempo e nell’assoluto

Walter Siti – Scrittore

10.00  Conversazioni: Matteo De Simone dialoga con Milena Bargiacchi – attivista M.I.T. Movimento Italiano Transessuale

 

10.30  Pausa

11.00  Corporalia. Nel ventre dell’architettura

Sara Marini – Architetto, Professoressa in Composizione

Architettonica e urbana, I.U.A.V. Venezia

11.30  Conversazioni: Danza dell’anima – liberazione del

corpo - Anouck Vecchietti Massacci dialoga con Arianna

Ghilardotti – Curatrice, traduttrice

 

12.00   Pranzo

 

15.00  Il puro e l’impuro: il corpo della prostituta tra passione e pericolo

Giorgia Serughetti – Ricercatrice sociale, Università degli studi di Milano-Bicocca

15.30  Meravigliarsi: stupore, stranezza, curiosità nei

corpi dei personaggi letterari

Sara De Simone – Dottoranda in Letterature e Filologie

Moderne, Scuola Normale Superiore di Pisa

16.00  Tutto è grembo: l’estasi autentica del corpo

Erasmo Silvio Storace – Filosofo, Università dell’Insubria, Varese

 

16.30   Pausa

 

17.00  Cuore della rivelazione e corpo della profezia Imam Yahya Sergio Pallavicini – Vice-presidente della Comunità Religiosa Islamica

17.30  Mente estatica/ mente analitica

Fabio Fiorelli – Psicoanalista Ordinario SPI, Società

Psicoanalitica Italiana

18.00   Conversazioni: Matteo De Simone dialoga con Stefano

Scheda – Fotografo

 

21.00  Basilica: “Abluzione”

Tiziana Cera Rosco – Poetessa, performer

21.30  “Dimensione D-Uomo”

Luca Rossi – Voce e tammorra

Pietro Cioff – Pianoforte

Alessandro De Carolis – Fiati

 

 

DOMENICA 3 MAGGIO

 

8.30  Poesia nello Scriptorium : “Amore Fossile”

Tiziana Cera Rosco – Poetessa, performer

9.00  Visita al Convento

 

9.30  Corpo nascosto, corpo manifesto : l’emersione del corpo nel Medioevo

Ubaldo Claudio Cortoni – Monaco di Camaldoli, Teologo

10.00  Oltre le parole : la “passione impressa” in

Paradiso XXXIII

Claudia Villa – Professoressa in Filologia Italiana, Università di Bergamo e Scuola Normale Superiore di Pisa

10.30   Pausa

11.00  Il corpo eroico

Giulio Guidorizzi – Professore di Lingua e Letteratura

Greca, Università di Torino

11.30  Le esperienze estatiche e le esperienze di pre morte:

quando la mente-spirito rompe i legami del corpo

Paolo Mariotti – Dirigente medico neuropsichiatria infantile, Gemelli Roma, Psicoanalista e Segretario A.I.Psi. Associazione Italiana di Psicoanalisi

12.00  Chiusura del convegno

Pranzo

 

 

 

Opere esposte:

 

Installazione: “800 metri di esistenza: Il corpo Sul Filo / Di passaggio all’Eremo…” Flavia Mastrella, Scultrice e creatrice di habitat

Eva” - Tina Massari, Fotografa

La via silenziosa dei corpi”- Giovanni Tariello, Pittore

 

 

 

 

 

Curatore del Convegno: Matteo De Simone

Direzione organizzativa: Gianni Giacomelli, Anouck Vecchietti Massacci

 

 

 

 

 

 

 

Con il contributo di Banca Etruria

Comments are closed.